03 dic 2009

L'Ordine di Catania incontra i neo-Architetti

L'Ordine degli Architetti di Catania giorno 18 dicembre alle 15.30 presso l'AGA Hotel (lungomare scogliera V.le R. di Lauria 43) accoglie i giovani iscritti.
L'Incontro è aperto anche agli studenti e neolaureati in Architettura ed Ingegneria (sett. Ed.-Arch.) che volessero partecipare al dibattito sulle nuove professioni e sulle esigenze dei giovani professionisti nel mercato del lavoro siciliano.
L'obiettivo dell'incontro è anche quello di facilitare l’inserimento e l'orientamento dei giovani iscritti alle attività dell’Ordine favorendo un contatto continuo e l’istaurarsi delle giuste relazioni interpersonali che consentano un graduale inserimento nell’attività professionale.
I nuovi iscritti saranno accolti dal Presidente dell'Ordine Arch. Luigi Longhitano, dai delegati per i giovani l’Arch. Fabrizio Russo e il consigliere Arch. Simona Mazzeo oltre che da tutti i Consiglieri dell'Ordine.
Durante la riunione si distribuirà il materiale necessario ad un corretto approccio con la professione ed il mondo del lavoro (Norme deontologiche, Raccolta normativa, pubblicazioni tecniche, calendario degli eventi già programmati, bacheca lavoro, partecipazione alla mostra itinerante dei giovani architetti già in corso, etc.). Ai neo-iscritti intervenuti saranno inoltre distribuiti anche i nuovi "NoteS di Architettura" realizzati dalla Fondazione dell'Ordine e dall' Ass.Cult. Spazi Contemporanei per la mostra itinerante "Comunicare architettura".





L’accoglienza sarà utile per attivare un Gruppo di Coordinamento di Giovani dell’Ordine che si attiverà per un dibattito ampio sull’architettura italiana e sul ruolo che gli architetti devono e dovranno assumere per contribuire al rinnovamento della nostra società.
A seguire, alle ore 18.00 si terrà l’Assemblea annuale degli iscritti che si concluderà con un rinfresco in occasione degli auguri di Natale.
Ecco alcuni link utili:

Informazione di servizio: la riunione, precedentemente prevista per l'11 dicembre presso la sede dell'Ordine, è stata spostata per motivi di indisponibilità della stessa per lavori in corso

Nessun commento: