12 apr 2008

Fuksas vince in Cina



Mentre l'Italia si appresta, nel "silenzio elettorale", al voto di domani, in Cina, Fuksas batte Foster, ed altri noti archittetti/ingegneri e si aggiudica il concorso ad inviti per la progettazione dell'aeroporto internazionale di Shenzehen, dimostrando quanto gli italiani sappiano essere competitivi quando si tratta di far leva sull'ingegno (unica risorsa per cui siamo conosciuti storicamente nel mondo).
Il progetto e' avveniristico quanto grandioso, grande 400.000 mq, sara' realizzato nella sua interezza solo nel 2035.
Il progetto nella sua complessita' trova unita' nella grande copertura ondulata a "doppia pelle" che nella forma somiglia ad una grande razza.

Qui il resto del post

2 commenti:

Taverna del Pavone ha detto...

Questa immagine è davvero spettacolare...complimenti per il blog, interessante!

Giovanni D'Amico ha detto...

Grazie dei complimenti anche se in realtà spettano a Fuksas, che ha realizzato i modelli.
Noi ci limitiamo solo a divulgare quelle che secondo noi sono buone espressioni del fare architettura oggi.
Giovanni