06 mar 2009

Evento storico per l'Arte in SICILIA: 21/02/2009 RISO, Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia



Abbiamo visitato il nuovo sito culturale regionale e vi riferiamo quanto annotato , non risparmiando qualche critica "costruttiva" e fornendovi anche un'utile guida riassuntiva della mostra in corso . Dopo un anno di esistenza "virtuale” si fisicizza nella sua “naturale” sede in Palazzo Riso , nel cuore del centro storico di Palermo , il Museo d'Arte Contemporanea della SICILIA . Ma la mission di questo Istituto , promosso dalla Giunta Regionale nel 2001 , anche con intenti turistico-culturali , è quella di museo "diffuso" sul territorio , mettendo in rete e valorizzando gli attori pubblici e privati che offrono progettualità e che sono protagonisti di esperienze già consolidate , strategia che prevede la creazione di una rete di partnership regionali (attualmente Palermo , Gibellina, Siracusa e Castel di Tusa, quest'ultimo sotto analisi dalla Regione Siciliana per un possibile riconoscimento come "museo intermittente") e la tessitura di collaborazioni internazionali( per adesso Berlino) per valorizzare e promuovere la cultura del contemporaneo in Sicilia (con ad es. l'apertura all'interno di uno sportello per l'Arte contemporanea in Sicilia"SACS" ). L' intervento di recupero della struttura , non ancora completata, ha visto l'impegno della Soprintendenza dei Beni Culturali e Ambientali di Palermo , gli studiosi e i professionisti esterni diretti da Alessandra Raso , mentre la Direzione del museo e' stata affidata a Sergio Alessandro con coordinamento generale di Antonella Amorelli .
IL 21 febbraio si e' inaugurata al suo interno la mostra, aperta fino al 31 maggio ,
"Sicilia 1968/2008 . Lo spirito del tempo ", curata da Valentina Bruschi , Salvatore Lupo, Renato Quaglia e Sergio Troisi . Quarant'anni di storia italiana (che partono proprio dalle origini dell'arte contemporanea , dopo il periodo modernista) e siciliana raccontati , anche attraverso

altrettante quaranta selezionate opere d'arte contemporanea scelte tra quelle collezionate in Sicilia. Il museo sara' , in linea con gli altri della Regione , dotato di autonomia e il personale sara' quello gia' in organico all'assessorato ( quest' ultima nota dolente perche' nonostante l'impegno e' evidente la debole volontarieta' e adeguatezza a un ruolo di customer per questo genere di "risorse umane" -vedi foto addetto al museo "in pausa" ) . Altre note stonate sono le mancanze momentanee di un ascensore e di altri meccanismi ausiliari per l’accesso ai piani superiori e per la mostra in itinere , l'assenza di una traduzione in altra lingua della legenda che fa da tutor alle opere (museo solo italiano o internazionale?). A questo proposito e' da plaudire l'idea di accompagnare le opere anche da una pila di fogli asportabili che riportano la descrizione dell'opera e dell'autore da un lato e nell'altro dell'anno a cui e' stata abbinata, questo con un utile scopo divulgativo e didattico . Nella mostra da segnalare la presenza di opere provenienti da collezionisti anche di CATANIA , come Paolo Brodbeck e Gianluca Collica (di quest'ultimo si segnala c/o via Musumeci 129 Ct -095 439678- mostra fino al 30 marzo). Da evidenziare tra le opere una grande installazione di arte povera di Jannis Kounellis "Senza Titolo"(vedi foto) , che occupa un' intera sala del secondo piano, il piu' interessante per l'interior (e' stato ristrutturato solo il solaio e la pavimentazione , ma le pareti sono ancora quelle post bombardamento bellico e succesivi saccheggi) .Per quanto riguarda la presenza dell'evento sui media a Catania si deve rilevare l'assenza nelle testate locali e per l'advertising off line pochi manifesti, dei poco visibili 50x70 , buona invece la tracciabilita' on line.
La guida
Cosa
Sicilia 1968/2008
Lo spirito del tempo

Quando
21 /02/ 2009 - 31 /05/2009
Dove
Palazzo Riso, Corso Vittorio Emanuele, 365
Palermo
Orari
ore 10-20 da martedì a domenicaore 10-22 giovedì e venerdìchiuso lunedì tranne i festivi
Prezzi
Intero € 5Ridotto € 3
Gratuito :<25> 60 anni
Informazioni
091.8431608
http://www.palazzoriso.it/
Servizi museo
audioguide, bookshop, caffetteria,visite guidate
Catalogo
Silvana Editoriale € 25,00



4 commenti:

maurizio zappalà ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
maurizio zappalà ha detto...

La critica è così sottile che neanche si vede!
Esistono testate locali? Ti riferisci alla "SICILIA"? Ci sono mega cartelloni dell'evento alla "ciconvollazione" e nel curvone di "ognina-p.azza Europa"! da diversi giorni! Bastano ed avanzano! Nel senso che non mi pare che il problema sia la "comunicazione" ma il contenuto!Il mio riferimento riguarda, per esempio, sul concetto di rete e precisamente l'esclusione di Catania! Dato che si parla in "progress" e ci si concentra su Gibellina, Siracusa, Palermo e Castel di Tusa, e di tutto il territorio regionale non capisco, come al solito, l'esclusione ! Il banale pensiero di figli e figliastri!? Comunque, colgo l'occasione per dire due cose sintetiche. La prima è che ritengo l'iniziativa di Brodbeck la più interessante, seria e contemporanea in circolazione a Catania!!!La seconda provocatoria e irridente su un "operatore culturale", sono buono nella definizione che tanto, crede di fare per la "bellezza" e non guarda primo se stesso e non capisca che minimamente dovrebbe lanciare un "concorso" per rifare totalmente e certamente, l'esterno della sua "residenza", diciamo artistica, di Tusa?Insomma l'atteggiamento naif va bene ma non posssiamo mostrarci sempre in maniera "provinciale" nel senso più trash del suo significato!!!

Walter Quattrocchi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Walter Quattrocchi ha detto...

concordo su quanto hai detto.per l'informazione a catania ti rimando a un mio intervento
http://40xcatania.ning.com/profiles/blogs/comunicazione-a-catania
-per i manifesti ,avevo visto solo quelli in piazza jolanda