26 feb 2010

A Milo si conclude con successo il ciclo di conferenze "Sinergie per l'Ambiente"









Si è concluso venerdì 26 febbraio con un notevole successo il ciclo di conferenze organizzate nei Comuni di Castelbuono, Ramacca e Milo per sensibilizzare i siciliani sui temi della sostenibilità. Il Parco delle Madonie e il Parco dell’Etna sono state le splendide cornici di “Sinergie per l’ambiente”, ciclo di seminari sulle fonti di energia rinnovabile e sulla gestione dei rifiuti promosso e finanziato dall’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente – Dipartimento Territorio e Ambiente.
L’iniziativa - ideata dalla Graham & Associati in collaborazione con SoLeXP e CoMeSS Consorzio Mediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile - è rivolta alle aziende e alle amministrazioni pubbliche del territorio che vogliono confrontarsi con le innovazioni tecnologiche più all’avanguardia nella gestione dei rifiuti e nell’utilizzo di energie rinnovabili, usufruendo anche degli strumenti di finanziamento offerti dal FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.
A Milo, durante la conferenza conclusiva, sono intervenuti, oltre al Sindaco di Milo Giuseppe Messina, l'On. Nino Strano e il Sindaco di S. Alfio. Diverse ditte leader in vari settori legati al risparmio energetico ed alla produzone di energia da fonti rinnovabili (mini-eolico, fotovoltaico e illuminazione pubblica a led) hanno illustrato le ultime innovazioni appena sviluppate proponendo nuovi modelli di sviluppo.
Visto il successo della tappa etnea del ciclo di conferenze, il prossimo luglio (dal 16 al 18), il CO.ME.S.S. organizzerà presso i Comuni di Milo e Zafferana Etnea la seconda edizione di Solexp, una vera e propria fiera della sostenibilità in cui saranno esposti prodotti e servizi legati al rispetto dell'ambiente, al consumo consapevole e all'architettura eco-compatibile.

2 commenti:

carmelo.pollichino@biosicilyexport.com ha detto...

SoLeXP si terrà nei comuni di Milo e Zafferana Etnea (non S.Alfio) dal 16 al 18 luglio 2010. Carmelo Pollichino - Vicepresidente CoMeSS

Spazi Contemporanei ha detto...

Abbiamo effettuato la correzione. Scusate per l'errore e grazie per la segnalazione.
Provvederemo più in là a promuovere l'evento in modo adeguato con una serie di post che illustreranno dettagliatamente il programma.